Le Parole dello Sciamano

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Tuna, Mayu

  • Autore
    Messaggio
Pollice Verde
Messaggi: 233
Iscritto il: mar 6 ott 2015, 14:07

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Pollice Verde » dom 4 ago 2019, 22:50

Che bello. Grazie Mayu!

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1508
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Mayu » lun 5 ago 2019, 9:09

P.S.: nel libro c'è MOLTO di più.
"Le Parole dello Sciamano" - La realtà vera è altrove, è completamente diversa da quello che ci appare.

Avatar utente
Nantu
Curandero
Messaggi: 422
Iscritto il: gio 28 dic 2006, 17:34

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Nantu » ven 16 ago 2019, 14:03

Grazie Mayu!

Avatar utente
Laura
Messaggi: 216
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Laura » dom 7 feb 2021, 18:21

Purtroppo é come dici.
Stessa perplessità che ho io per dei progetti editoriali. Anche se nel mio caso, la cosa, potrebbe essere relegata nell'immaginario e nel fantastico e quindi incontrare meno difficoltà. Quello che conta, come hai ben detto, non è avere chissà quale successo ma la possibilità di condividere la visione e la tradizione.

Però, bisognerebbe anche tener conto che, soprattutto, nel panorama letterario estero, ci sono diversi libri ed autori di sciamanesimo che hanno riscontrato un certo consenso e seguito. Vero, probabilmente in gran parte dovuto allo stile "romanzato". Probabile che, nel caso, ti vengano richieste delle modifiche, per rendere la cosa più accettabile (nell'ideale) quindi appetibile e vendere. Però, non è detto. Bisogna provare per capire.

Mentre in Italia si tende a seguire la moda estera - perciò la fama di un testo deve essere già in qualche modo conclamata - all'estero, se un prodotto ha del potenziale viene pompato. Cioè si investe per dargli visibilità e chance di successo. Non a caso le strategie di marketing italiane sono sempre una scopiazzatura di quelle estere. Noi abbiamo la creatività ma non la strategia.

Esempio: quando uscì Harry Potter, in Italia non lo conosceva praticamente nessuno. Mio padre (che amava leggere) aveva il primo libro ma pensai anche che fosse strano perché dall'illustrazione di copertina era evidente che fosse indirizzato ad un pubblico giovane, almeno nell'intento, visti anche i protagonisti.
All'epoca, mesi prima che il film uscisse in Italia, lavoravo al Blockbuster (notoriamente americano, quindi sotto le direttive standard di marketing) beh, in negozio eravamo pieni di gadget di ogni tipo a riguardo. Vedevo questi portachiavi a forma di boccino (la pallina con le ali) e mi scervellavo perché non capivo cosa caspita fossero. Non li comprava nessuno o quasi. Col senno di poi ho pensato che avrei fatto bene a comprarne uno, oggi sarebbe un memorabilia che farebbe gola.
A Novembre uscì il film e ci fu un boom assurdo.

Perché all'Estero se credono che ne valga, pompano talmente tanto un prodotto che quando arriva sui banchi, nei negozi e nelle librerie, deve essere una certezza o quasi. Nel caso di Harry Potter la cosa si è amplificata per via del film ma ricordiamo che fu solo una piccolissima casa editrice inglese a dare credito al manoscritto, tutte le altre lo rifiutarono.
Quindi, basta una che trovi il testo valido ed interessante.
Affidati a Spiriti, visto che sei un portavoce.

Quando cerchi libri sullo sciamanesimo, sí il nome se è già di fama (per altre ragioni), attira, però non è la sola chiave.

Essendoci, comunque, una maggior fetta di Popoli nativi e/o latini legati a questo tipo di tradizione e spiritualità, c'è certamente una maggior propensione ed apertura, secondo me, rispetto al nostro mercato che di base - anche se dichiarato "Costituzionalmente laico" - ė profondamente legato alla spiritualità intesa, più che altro, come religione.

Youtubers famosi che si occupino di questo o, se non altro, di pubblicizzare... la vedo grigia, a meno che non siano amici; i più famosi si occupano di tutt'altro e cose come queste non passano nemmeno per l'anticamera.
💫 An Ustu Muhari Tani 💫

Avatar utente
Pinchuruwia
Moderatore
Messaggi: 778
Iscritto il: lun 1 giu 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Pinchuruwia » dom 7 feb 2021, 23:17

Mayu ha scritto:
dom 7 feb 2021, 12:50
[..]
Ora mi si presenta di fronte un bivio: self-publishing oppure casa editrice (anglosassone).
[..]
Non credo valga la pena cominciare con una casa editrice. Vero è che potresti diffondere come noi facciamo sciamanesimo in tutto il mondo, ma non avrebbe molta utilità se lo leggono persone in Cina o USA che poi non avrebbero modo di partecipare alle nostre attività.
E' vero che con i cerchi online potrebbero partecipare un po' tutti, ma al momento la vedo comunque una cosa difficile, anche per il fuso orario.
Secondo me, a meno che non hai avuto qualche visione o messaggio particolare dai tuoi spiriti aiutanti, vale la pena partire con il self-publishing, propagandare il libro sui siti in inglese e sugli incontri o pagine che avete tu, Tuna e non so se anche Shushui ed andare con il passaparola.
Più avanti, se ce ne sarà occasione (o necessità) e se ci sono feedback positivi da coloro che lo leggeranno, si potrà pensare ad una casa editrice.
Imho.
Religion is for people afraid of going to hell, Spirituality is for those who have already been there.

Avatar utente
Laura
Messaggi: 216
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Laura » lun 8 feb 2021, 12:57

Non concordo Pinchu.
Mi sembra una visione molto limitante.
Dal mio punto di vista, il libro, non dovrebbe necessariamente essere un atto di propaganda al Cerchio, con la sola finalità di portare gente...ai Cerchi.
Per questo stesso concetto, allora, tutto il lavoro in inglese é pressoché inutile; si dovrebbe puntare solo sull'Italia.

Talvolta per arrivare dove vuoi.... devi allungare la strada.

Che sia l'esperienza diretta il vero atto formativo e consapevole lo si è sempre detto ma credo che informazione sia già un passo verso conoscenza e, quindi, consapevolezza. Sono dell'idea che tutto il lavoro svolto da Tsunki, da Mayu, da Tuna e da altri vada condiviso, se non altro, con lo scopo di aprire le coscienze e rompere la barriera tecnologica alla quale oggi diamo tanto Potere. Cerchiamo di dirottarlo questo Potere, almeno proviamoci pensando, anche con azzardo, in grande.

Quella porticina chiusa o socchiusa, a volte, ha bisogno di una piccola spinta per essere riaperta.
Magari quel ragazzo in Cina o quella casalinga in USA ne hanno bisogno per ritrovare la strada... probabilmente non con Tsunki ma non credo sia questo il senso, quando chiediamo a Spirito del Nord "aiutaci a fare cose buone per chi cammina sotto il cielo".
Anche un piccolo aiuto, al momento giusto, può fare qualcosa. Innescare la miccia, anche dall'altra parte del mondo.

Ad un Cerchio, Tsunki, parlando di Potere fece l'esempio proprio su un libro. Dicendo che un libro pubblicato in self-publishing, condiviso con una manciata di persone, tra cui amici e parenti, non ha Potere. Per avere Potere... dev'essere riconosciuto.

Ovviamente il Potere del libro è nel libro stesso. Potere di Spiriti e di Tsunki ma se lo sappiamo solo in quattro gatti....dove va?

Resto dell'idea che se non provi non sai e se poi non va, almeno, saprai che non è quella la strada e comunque avrai tentato. Rinunciare a priori, soprattutto, dopo tanto lavoro che senso ha?

I libri sicuramente non sono sufficienti ma possono dare l'input fondamentale ed aprire la via al cambiamento di uno, di tanti.
💫 An Ustu Muhari Tani 💫

Avatar utente
Pinchuruwia
Moderatore
Messaggi: 778
Iscritto il: lun 1 giu 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Pinchuruwia » mar 9 feb 2021, 0:17

Laura ha scritto:
lun 8 feb 2021, 12:57
[..]
Per questo stesso concetto, allora, tutto il lavoro in inglese é pressoché inutile; si dovrebbe puntare solo sull'Italia.
[..]
No, su questo punto mi hai frainteso. Parlo dell' europa, non dell' italia. Shushuì, Mayu e Tuna sono all' estero, i loro incontri, le loro curanderie ed i loro siti (come quello di Tuna) sono in Inglese, non in italiano. Quindi è giusto che loro abbiano una copia del libro in Inglese. E' un modo in più per poter pubblicizzare il loro lavoro e quello di Tsunki.
Unica cosa e che non so se sia già il caso di "pensare in grande" come dici tu, oppure di procedere per gradi.
Non sono un esperto di libri, non conosco il campo, su questo è sicuramente più esperto Mayu.
Religion is for people afraid of going to hell, Spirituality is for those who have already been there.

Avatar utente
Laura
Messaggi: 216
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Laura » mar 9 feb 2021, 9:43

Pinchuruwia ha scritto:
mar 9 feb 2021, 0:17
Quindi è giusto che loro abbiano una copia del libro in Inglese. E' un modo in più per poter pubblicizzare il loro lavoro e quello di Tsunki.
Unica cosa e che non so se sia già il caso di "pensare in grande" come dici tu, oppure di procedere per gradi.
"Pensare in grande" non significa peccare di presunzione o voler bruciare le tappe, semmai equivale a porsi un obiettivo adeguato all'intento e cercare di raggiungerlo ma senza limitarsi a prescindere.

Puoi decidere di scalare una montagna. Pensare in grande significa mirare alla cima. Quando oramai sei a tre quarti e hai la possibilità di proseguire ti fermi o continui?
A volte miri alla cima e non arrivi nemmeno a metà, però ci provi e vedi anche perché non sei riuscito ad andare più sú.

Qui dei passi son già stati fatti; come la maggior parte del lavoro.
A fronte di spese e fatiche investite, proporre alle case editrici, mi pare che oramai sia il minimo, oltre che uno step sensato. Al massimo non verrá preso in considerazione e vabbè, nel caso, pazienza. Si può rinunciare o provare più in là. Se cambiano le esigenze di mercato, cambiano anche le risposte.

Non so, non ci trovo niente di così strano, ne eccessivo, ne improbabile; se uno vuole divulgare tramite un libro... va per case editrici. Posto che, in questo caso, ne comprendo il motivo trovo che, in generale, sia più strano e poco soddisfacente partire dal self-publishing; secondo la mia ottica, il percorso é inverso.
💫 An Ustu Muhari Tani 💫

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1508
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: Le Parole dello Sciamano

Messaggio Inviato da: Mayu » dom 7 mar 2021, 20:50

Ci ho messo quasi 4 anni dall'uscita del libro, ma alla fine eccola qui, la landing page!

https://paroledellosciamano.com/

Nel footer c'è la vera novità ;-)

Grazie Shushuí per i ritocchi e le migliorie!
"Le Parole dello Sciamano" - La realtà vera è altrove, è completamente diversa da quello che ci appare.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti