LA FINE DELLA CIVILTA'

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Tuna, Mayu

  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Yanas
Curandero
Messaggi: 635
Iscritto il: lun 8 ott 2007, 10:22
Località: Roma

Re: la fine della civiltà

Messaggio Inviato da: Yanas » dom 30 nov 2008, 20:13

Hathor ha scritto:
calasi ha scritto: Alla crema antirughe non ci avevo pensato!!! :lol: :lol: :lol:
Io sì, scherzi?
Anche al parrucchiere :wink: :lol: :lol:
Hathor... va bene per la crema antirughe, ma... per il parrucchiere... come ti sei organizzata? 8)
Yanàs

calasi
Messaggi: 180
Iscritto il: ven 1 giu 2007, 15:28
Località: roma

la fine della civiltà

Messaggio Inviato da: calasi » dom 30 nov 2008, 22:59

Ciao Falconero,
in realtà l'apatia non è tanto per me quanto per i miei figli. So benissimo che stanotte o domani potrebbe spegnersi la mia o la loro candela. Io già vivo giorno per giorno, per l'età che ho che mi porta a pensare che oggi è andato e domani chissà. Poi sai andando in macchina per le strade di Roma, il rischio di vita esiste sempre, per come si corre o per come guidano gli altri, motorini compresi. Quindi ogni giorno è una sfida per arrivare al lavoro o per tornare a casa. Probabilmente la mia apatia o meglio chiamarla preoccupazione è proprio per il futuro che attende i giovani che ora si stanno facendo le ossa con il lavoro e non so come aiutare se non con le cose di sempre, che però mi sembrano inutili.
Bah, non so se mi sono fatta capire. Mi sa che ho ingarbugliato un po'.
ciao
calasi

calasi
Messaggi: 180
Iscritto il: ven 1 giu 2007, 15:28
Località: roma

la fine della civiltà

Messaggio Inviato da: calasi » dom 30 nov 2008, 23:16

yanas, ma il problema del partrucchiere è più semplice dai. Come non puoi saperlo!!!! Saremo tutte rasate!!! :lol: :lol: :lol:
calasi

Hathor

Messaggio Inviato da: Hathor » lun 1 dic 2008, 14:31

In realta, il piano originale prevedeva di andare a vivere in un bunker di fianco a quello del parrucchiere :wink:

scherzo, dai!!!!! :lol: :lol: :lol:

era solo per sdrammatizzare :lol:

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Messaggio Inviato da: Maldito » lun 1 dic 2008, 18:37

Hola Calasi,

il tuo impegno con lo Sciamanesimo potrebbe portare nuovo ottimismo in famiglia e con i tuoi figli per i quali provi preoccupazione.
Non credo la tua sia Apatia, ma solo le ombre di un pessimismo che potresti tramutare in una danza della vita, come ci insegna il nostro Tsunki.
Si, danzare. Danzare davvero e prendere la vita come una danza in modo che le emozioni si sciolgano e passino senza colpo ferire su noi stessi.
La vita infatti è rappresentata come una Ballerina che con le sue leggiadre forme e figure ci fa ondeggiare sulle creste della Vita.
La Danza scuote il corpo e ci mette in connessione con le forze telluriche che dalla terra arrivano fino a noi con una scossa corroborante.

Alla prossima...
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Avatar utente
Yuma
Tséntsakero
Messaggi: 738
Iscritto il: mer 31 gen 2007, 20:37

Messaggio Inviato da: Yuma » lun 1 dic 2008, 21:11

Ciao Calasi.
Il pensiero per i figli è anche il mio; sapere che potrebbe non esserci continuazione nella stirpe è triste; tuttavia, come ti dicevo, può essere l'occasione per trovare più valore nel presenteed apprezzare di più proprio i momenti che passiamo ora con i figli; spesso passiamo la vita intera a pensare al passato o al futuro e non ci godiamo mai il presentecon il risultato che la vita stessa ci sfugge via.

Animo Y fuerza.

Falconero

Corvoblu

Messaggio Inviato da: Corvoblu » lun 1 dic 2008, 22:30

Bah!, in effetti, viste anche le ns scarse capacità di prevedere il futuro, mi sembra che per degli onesti guerrieri dello Spirito conti solo il momento presente:
allinearci col proposito divino ed essere coerenti con noi stessi e farci guidare dal proprio Cuore.

E' una battaglia qui e ora! e ad ogni momento, quasi, cambiano le coordinate (il che la rende ancora più entusiasmante), ci si imbatte in nuovi limiti e sfide, imprevisti o incognite!...
AAhrg che fatica avere a che fare con noi stessi! :cry: 8)

Allinearsi col proposito divino implica a dire il vero una certa sensibilità per il futuro (chi sei dove vai perché) ma qsto non mi è estraneo tanto quanto lo è la conoscenza del futuro prossimo. Ma probabilmente è del tutto personale, è uno dei miei limiti... visivi! :roll: :evil:

Se ci sarà crisi o fine del mondo in fondo che ci interessa. Sono pronta a morire. Ma devo vivere valorosamente nel mentre...

Hathor

Messaggio Inviato da: Hathor » mar 2 dic 2008, 11:10

Io non ho figli ma in quel periodo che ero angosciata per la fine della civiltà, guardavo ogni bambino ed ogni adolescente e pensavo che non avrebbero avuto futuro e stavo male, la notte avevo gli incubi.
Poi mi sono detta che non potevo continuare a vivere così, non solo per me stessa ma anche per gli altri.
Non sarei stata molto utile sprofondata nella mia angoscia.
Ho fatto un passo indietro ed ho cercato di vedere il quadro nell’insieme, non solo il mio piccolo pezzettino.
Questa civiltà verrà distrutta ma ne nascerà una nuova, ci sarà una possibilità di cambiare i valori del mondo.
Non tutto il male viene per nuocere.

Come ho scritto in un precedente post, ho ripreso a vivere normalmente, questo lo devo a me stessa e agli altri.
Basta angosciarsi, mi rimbocco le maniche e cerco di essere d’aiuto.
Almeno ci provo.

Corvoblu

Messaggio Inviato da: Corvoblu » mar 2 dic 2008, 12:37

sono d'accordo: il presente e il futuro esisteranno sempre!
e la loro qualità, per ciascuno di noi e per tutti, dipenderà sempre e solo da noi :wink:

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Messaggio Inviato da: Maldito » mar 2 dic 2008, 13:57

Ciao Hathor,

l'angoscia è una delle tante emozioni che proviamo di fronte alla vita che ci coinvolge. Lascia che le emozioni scivolino su di te.
Anche io in questo momento sto vivendo un momento d'angoscia legato alla mia famiglia e staserà danzerò.
La danza è un ottimo rimedio per radicarsi a Terra e agire con più leggerezza nella vita di tutti i giorni.
Siamo tutti preoccupati per cosa accadrà domani, ma lo spirito dell'Ovest ci chiama a una profonda trasformazione che sarà d'aiuto ai nostri cari e alla sfera in cui viviamo.
Il Vento del Nord sta spirando in questi giorni e non sarebbe male fare un pieno di vento come ci ha insegnato il nostro Uwishin...per essere più Forti e coraggiosi e per dissipare le Paure.
Animo y Fuerza...
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Hathor

Messaggio Inviato da: Hathor » mar 2 dic 2008, 15:14

Grazie per le tue parole di conforto Maldito.
Anch'io ti sono vicina in questo momento delicato.

A presto.

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 795
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Messaggio Inviato da: Maldito » mer 3 dic 2008, 13:13

Questo tema della "Fine della civiltà" sembra conforndersi con la fine della Realtà. Ma non è, e non sarà così. Ci sarà una trasformazione, anche radicale, del nostro stile di vita.
L'obiettivo è tendere all'Equilibrio con Azioni che accrescoscono l'armonia nella nostra sfera personale, con chi ci sta intorno e con i quali viviamo.
Le emozioni e i pensieri non hanno un grande valore psichico (ossia legato all'Anima).
Le azioni, le decisioni, il sacrificio, la preghiera, la supplica, la guarigione sono invece moti dell'Anima che agisce per ristabilire squilibri.
Nell'affetto, infatti, non contano molto l'emozioni tipo la preoccupazione (o l'angoscia), ma ciò che si fa materialmente per evitare che le preoccupazioni ci coninvolgano a tal punto da creare alibi per non agire.
Costi quello che costi.

Hasta luego

PS: Muchas gracias Hathor per la condivisione.
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Corvoblu

Messaggio Inviato da: Corvoblu » mer 3 dic 2008, 13:35

la Trasformazione è la "Guerra", la "Rivoluzione", come è specialità dell'Ovest.
è purificazione, rifocalizzazione, presa di coscienza e assunzione di responsabilità, è rinnovamento, abbandono delle foglie secche che non hanno più vita e ragione all'interno del nuovoSogno.
Siamo in un momento di evidenti smarrimento sacrificio e guerra, collettivi e individuali.
Un periodo altamente creativo in cui siamo costretti ...e con una certa urgenza! :wink: a tirare fuori il meglio di noi. :shock: 8)

Awa

Messaggio Inviato da: Awa » mer 3 dic 2008, 13:56

Condivido con Hathor l'iter che ha percorso quando abbiamo ascoltato le parole di Francesco sulla fine di questa civiltà.
La mia personale formula, adottata dopo lo smarrimento e sconforto iniziale, è di vivere intensamente ogni momento come fosse l'ultimo della mia vita; anche le cose da fare, gli obiettivi e le decisioni - seguendo questo - mi sembra abbiano maggior incisività e valore.
Ho così scoperto di non avere paura, potrei morire anche domani ... ma avrò fatto tutto ciò che mi è possibile, in ogni campo della mia vita.
Questo mi rende serena e desiderosa di essere canale per il volere di Nonno Cielo finchè vorranno gli Spiriti.

Anche io temevo per le mie figlie, anzi è la mia preoccupazione più grande. Ma la mia paura non insegnava loro nulla, le indeboliva.
Hanno invece diritto di vivere ogni momento come normali adolescenti, naturalmente aperte alla vita.... Sono riuscita a trasmettere loro questo e ... speriamo di cavarcela insieme!

Per quanto riguarda il parrucchiere: da ragazza ho fatto un corso base di taglio da una brava parrucchiera, tuttora eseguo buoni tagli di capelli, e le forbici da parrucchiere in titanio sono ormai parte del mio corredo sciamanico.
Chi ne avesse bisogno nel periodo di passaggio.... :D :D

Corvoblu

Messaggio Inviato da: Corvoblu » mer 3 dic 2008, 15:34

massùbito Awita! :D
io so fare tinta capelli e ceretta professionali.
e creme di bellezza 100% naturali :P
ci dobbiamo organizzare, noi donne apprendiste, mettere in comune i doni...

p.s. uomini e donne, grazie per le vs parole, sono dolce nutrimento.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti