Sciamano

Il Tamburo dello Sciamano

Sciamano

Le consonanti liquide: R ed L

Vediamo insieme queste due consonanti perché hanno delle somiglianze.
In realtà le persone R e le persone L appaiono molto diverse, ma nell'Altra Realtà sono associate in qualche modo, come vedremo poi.

La lettera R

R come Reattività o come Ribellione.
(Agarri-lim Gu: dal radicale r in ra e ri₁)

Il comportamento delle persone R (ad es. Barbara, Alessandro) è dettato spesso dalla reazione alle sollecitazioni.
Ciò non significa che siano irascibili, anche se alcuni di loro in effetti lo sono - piuttosto le loro scelte sono spesso determinate dalla reazione impulsiva ad azioni e comportamenti degli altri.
Molti, in giovane età, sono dei ribelli.
Alcuni possono sposare una persona perché la loro famiglia glielo vieta e questo li fa reagire.
Altri possono decidere di trasferirsi in un'altra regione o paese in seguito alla fine di una relazione.
Non bisogna credere però che gli R siano volubili e cambino idea a seconda di dove li spinge il vento: al contrario sono di solito tenaci. Quando prendono una decisione, anche se originata da una reazione all'ambiente, tendono poi a mantenerla e, se sono abbastanza intelligenti, a trarne frutto.
In molti casi l'R è un "bastian contrario" e quindi più la famiglia, gli amici o la società in genere contrasta una loro decisione più questa diventa granitica.
Benché non tutti siano irascibili, sono comunque persone irritabili, che facilmente si "urtano" per qualcosa, magari qualcosa di poco comprensibile a tutti gli altri.

Per quanto possa sembrarvi una contraddizione, le persone R sono tradizionaliste.
Reagiscono impulsivamente all'ambiente e spesso si mettono in conflitto con esso, lo scopo però non è affatto rifiutare l'ambiente sociale e porvisi all'esterno: è piuttosto quello di conquistare una loro identità prestigiosa e quindi rientrare nell'ambiente con tutti gli onori.
Molti di loro invero non rifiutano mai la società cui appartengono, ma tendono comunque ad acquistarvi prestigio con scelte decise e spesso insolite, sempre dettate da una qualche reazione.
Un buon numero di R fanno in effetti scelte originali, ma anche quelli di indole solitaria hanno bisogno di un ambiente in cui vengano stimati.
In ogni caso, che restino sempre nel solco della tradizione o che se ne allontanino, ambiscono ad appartenervi. Hanno bisogno del sostegno sociale e della stabilità delle opinioni generalmente riconosciute. La loro forza si alimenta della tradizione, i piů originali e capaci di loro semmai impiegano il loro Potere nel modificare la tradizione stessa! Se invece abbandonano a lungo la tradizione, perdono progressivamente potere, divenendo deboli, frustrati e non di rado meschini.

Si può dire che gli R hanno idee molto chiare e avversioni altrettanto chiare e tenaci.

i poteri

I poteri delle persone R sono la capacità di reagire e di ribellarsi, la resistenza, l'egoismo, l'alimentarsi dell'opposizione e quindi la capacità di affermare i loro propositi (per quanto questi siano talora determinati proprio dall'ostilità incontrata), la tenacia, l'energia psichica alta, che ha però come controparte l'irritabilità e la reattività elevata.
La tradizione accresce il loro potere e al sostegno della tradizione sanno offrire molto.

Non sono comunque kakáram per natura: spesso vengono creduti tali perché si confonde il Potere con l'energia psichica che negli R è in effetti alta. Al contrario il loro livello di potere non è elevato se non interviene l'appoggio di Spiriti ausiliari.

cosa devono evitare e cosa cercare

Gli R devono evitare una professione o un tipo di vita non riconosciute dalla società. È al contrario salutare per loro un'originalità moderata oppure - come nel caso del grande artista - stimata dall'ambiente.
D'altra parte anche il totale conformismo e l'appiattimento sulle convenzioni è ugualmente dannoso perché toglie loro mordente e ne castra la vivacità, qualità essenziale del loro potere.
È per loro controindicata l'eccessiva introspezione.